Circ 191 bis Sezione Scuola Sciopero generale nazionale per l’intera giornata dell’8 marzo 2021 di tutti i settori pubblici, privati e cooperativi. Varie sigle sindacali.

Prot.n. 3207                                                                                                                                      Firenze,02/03/2021  

 

Ai Sigg. genitori

Agli esercenti la potestà genitoriale

Al sito istituzionale

Al registro elettronico

 

OGGETTO: Comparto Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola Sciopero generale nazionale per l’intera  giornata dell’8 marzo 2021 di tutti i settori pubblici, privati e cooperativi. Varie sigle sindacali.

Nuovi adempimenti previsti dall’Accordo sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali del 2 dicembre 2020 (Gazzetta Ufficiale n. 8 del 12 gennaio 2021) con particolare riferimento agli artt. 3 e 10.

 

Ad integrazione della Circolare n. 191 del 01/03/2021 il Ministero dell’Istruzione, con nota prot. n 9070 del 01/03/2021, ha comunicato che:

“CUB – Confederazione Unitaria di Base, USB – Unione sindacale di base, SLAI Cobas per il sindacato di classe, USB – Unione Sindacale di Base, con adesione di USB Pubblico Impiego, SI COBAS – Sindacato Intercategoriale Cobas, USI Unione Sindacale Italiana, con sede a Parma, con adesione di USI Educazione, SGB – Sindacato Generale di Base, hanno proclamato, per l’intera giornata dell’8 marzo 2021, lo sciopero generale nazionale per tutti i settori pubblici, privati e cooperativi, per tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori a sostegno della lotta delle lavoratrici con contratti a tempo indeterminato, determinato, con contratti precari e atipici. Per i turnisti compreso il primo turno montante”.

Si rappresenta al riguardo che la Commissione di Garanzia, nella seduta del 26 febbraio u.s., con delibere n. 203/21, n. 222/21, n. 233,/21, n. 254/21, n. 260/21, n. 272/21 ha indicato “la violazione del mancato rispetto della rarefazione oggettiva” invitando le suddette sigle sindacali a “riformulare la proclamazione di sciopero generale dell’8 marzo 2021, escludendo il Settore scuola”

L’USI, Unione Sindacale Italiana, la CUB - Confederazione Unitaria di Base, l’USB – Unione sindacale di base, l'SGB - Sindacato Generale di Base e lo SLAI COBAS per il sindacato di classe, con note del 26 febbraio 2021 e del 1 marzo 2021, hanno aderito all’invito della Commissione di Garanzia escludendo dallo sciopero generale il Settore scuola.

 

Al momento resta confermata solo l'azione di sciopero proclamata dal sindacato SI COBAS - Sindacato intercategoriale Cobas.

 

Ciò premesso, poiché l’azione di sciopero sopraindicata interessa il servizio pubblico essenziale "istruzione", di cui all'art. 1 della legge 12 giugno 1990, n. 146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme pattizie definite ai sensi dell'art. 2 della legge medesima, il diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa.

 

Azione di sciopero prevista per il giorno

8 marzo 2021

 
               

Azione proclamata da

% Rappresentatività a livello nazionale (1)

% voti  nella scuola per le  elezioni RSU

Tipo di sciopero

Durata dello sciopero

     

SI COBAS

 

0

GENERALE

GIORNATA

     

Personale interessato dallo sciopero

           

Tutti i lavoratori

 

 

 

 

Motivazione dello sciopero

           

Il sindacato ritiene che "A un anno dall'esplosione dell'emergenza sanitaria, le condizioni di vita e salariali delle lavoratrici e dei lavoratori stanno ulteriormente peggiorando, e a pagare il prezzo della crisi sono soprattutto le donne ……."

 

 

               

Scioperi precedenti

SI COBAS

           

a.s.

data

Tipo di sciopero

solo

con altre sigle sindacali

% adesione nazionale (2)

% adesione nella scuola

 

2020-2021

29/01/2021

Nazionale  Scuola

 

X

0,95%

6,5

 

2019-2020

25/10/2019

Nazionale  Scuola

-

X

1,28%

-

 
               
 

NOTE

           

(1)

Fonte ARAN 4 https://www.aranagenzia.it/rappresentativita-sindacale-loader/rappresentativita/triennio-2019-2021-provvisorio.html

 

 

(2)

Fonte Ministero dell'istruzione

         
                 

 

Nella giornata prevista per lo sciopero non sono previste prestazioni indispensabili da garantire.

 

SI COMUNICA CHE, A SEGUITO DELL’ESITO DEL MONITORAGGIO EFFETTUATO TRA IL PERSONALE, previsto dall’art. 3, comma 4, dell’Accordo Aran sulle nome di garanzia dei servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero, e della Comunicazione della Direzione Istruzione allegata alla Circolare n. 159, “NON SI ASSICURA L’EROGAZIONE DEL SERVIZIO PERTANTO SI INVITANO I GENITORI AD ASSICURARSI DELL’APERTURA DELLA SEDE/PLESSO, DELLA PRESENZA DEL DOCENTE E DELL’ORARIO DI FUNZIONAMENTO”.

 

              

                                                                                                                      IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                              Dott. ssa Maria Domenica Torrombacco

                                                                                                Firma autografa sostituita a mezzo stampa

                                                                                                                          ai sensi dell'art3 del DLgsn39/1993

 

 

Allegati:
Scarica questo file (Nota Miur 9070 del 1 marzo.pdf)Nota Miur 9070 del 1 marzo.pdf[ ]121 kB